INTERVENTO SUL BAMBINO

INTERVENTO SUL BAMBINO

Il Centro Ricerca CBPT si occupa di interventi psicologici e psicoterapeutici rivolti all’età evolutiva.

La metodologia utilizzata è la Play Therapy Cognitivo-Comportamentale (CBPT), che incorpora interventi cognitivi e comportamentali alla Play Therapy. Principalmente differenziandosi per quanto riguarda la struttura, le componenti psico-educazionali, il suo approccio orientato all’obiettivo e alla collaborazione tra il terapeuta e il bambino. 

COME E’ ORGANIZZATO L’INTERVENTO?

 

1. Colloquio conoscitivo

In genere, il terapeuta incontra i genitori senza la presenza del figlio, in modo da completare il colloquio clinico.  Vengono raccolte informazioni di base sulla storia del bambino attraverso la somministrazione di scale di valutazione ai genitori. Inoltre, se necessario, il terapeuta fornisce informazioni sulla strutturazione della terapia e il coinvolgimento dei genitori.

 

2. Fase della Valutazione

Oltre alla valutazione formale dei sintomi del bambino (vale a dire, colloquio clinico e scale di valutazione), è importante comprendere le capacità di gioco e le abilità del bambino. Questi momenti sono fondamentali per stabilire se la Play Therapy Cognitivo-Comportamentale possa essere un intervento sul bambino appropriato ed efficace. 

 

3. Fase dell’intervento

In seguito alla valutazione, il terapeuta sviluppa un piano di trattamento.  La durata sarà strettamente correlata agli obiettivi che verranno stabiliti. La terapia si focalizzerà sull’aumento e il rafforzamento dell’autocontrollo del bambino, sul suo senso di realizzazione e sull’apprendimento di risposte più adattive per affrontare situazioni specifiche. A seconda della problematica presentata, il terapeuta sceglie gli interventi cognitivi e comportamentali più appropriati. 

La Play Therapy Cognitivo-Comportamentale si è sviluppata utilizzando un modello teorico cognitivo-comportamentale e incorporando nel gioco tecniche supportate empiricamente. Infatti, queste tecniche sono finalizzate ad aiutare i bambini a sviluppare abilità adattive e appropriate al livello di sviluppo cognitivo, emotivo e sociale del bambino.

 

4. Fase Conclusiva

Nella fase finale il bambino e la famiglia vengono preparati progressivamente alla conclusione della terapia. Mentre il trattamento si avvicina alla fine, il bambino realizza il momento conclusivo e affronta i sentimenti connessi ad esso. 

I trattamenti conclusi vengono monitorati nel tempo, è richiesto un follow-up dopo 6/12 mesi a conclusione dell’intervento. 

SETTING E MATERIALI

 

La Play Therapy Cognitivo-Comportamentale CBPT viene generalmente condotta in una stanza dei giochi o in uno studio attrezzato, che idealmente presenta una varietà di giocattoli e materiali. L’intervento sul bambino a volte può avvenire al di fuori della stanza dei giochi, in particolare per quei bambini con ansie o fobie specifiche che vengono quindi trattate in vivo.

Centro Ricerca cbpt

Piazza Mancini 4, 00196 Roma- Scala H Int. 5 Piano 1

scrivici

info@cognitivebehavioralplaytherapy.com

contattaci

06 69756885

SCRIVICI